PROGETTO EUROPEO SUI REFRIGERANTI ALTERNATIVI

[/vc_column_inner][/vc_row_inner]

L’Associazione dei Tecnici del Freddo ATF è lieta di annunciare la sua partecipazione al nuovo progetto formativo europeo denominato “Real Alternatives “, mirato al miglioramento della professionalità dei tecnici che lavorano nel settore della refrigerazione, del condizionamento e  delle pompe di calore.

Gli argomenti trattati nel progetto sono l’anidride carbonica, l’ammoniaca, gli idrocarburi ed i nuovi  refrigeranti HFO. Il progetto mira a migliorare le conoscenze per coloro i quali utilizzano questi refrigeranti durante le loro attività di assistenza e manutenzione nei  nuovi impianti per quanto riguarda la sicurezza, l’efficienza, l’affidabilità ed il contenimento delle fughe di gas.

Il progetto, che riunisce le conoscenze e le competenze  del settore industriale di tutta Europa, verrà implementato attraverso molteplici ed innovative modalità di apprendimento, tra le quali figurano l’e-learning, materiali per la formazione in presenza, esercitazioni pratiche, valutazioni ed una biblioteca telematica di risorse per l’apprendimento.  “Real Alternatives”  utilizzerà anche l’esperienza maturata con analoghi progetti attinenti la professionalità del personale e la gestione dei refrigeranti.

Questo progetto di durata biennale sarà realizzato da un consorzio di sette partner provenienti da tutta Europa ed è co-finanziato dal Programma Lifelong Learning dell’Unione Europea . Il consorzio comprende istituti di formazione e professionali, nonché organismi di rappresentanza dei datori di lavoro. Tutti i partner del consorzio Real Alternatives contribuiranno a ogni aspetto del programma con le seguenti aree chiave di responsabilità:

Chiarire le esigenze di formazione sui refrigeranti alternativi e le opportunità in Europa – London South Bank University , UK

Sviluppare una specifica per le risorse di e-learning attualmente disponibili in Europa e adatte a supportare l’apprendimento –  London South Bank University , UK

Sviluppare il processo di e-learning, integrando materiali didattici pratici, risorse varie e traduzioni – Limburg Catholic University College ( KHLim ), Belgio

Pilotaggio e sperimentazione di materiali con utenti di cinque lingue (inglese, italiano, tedesco, polacco e fiammingo) –  Associazione Tecnici del Freddo ( ATF), Italia

Monitorare l’impatto del progetto e valutarne il successo – Centro di formazione IKKE Duisburg, Germania

Pubblicità, promozione e coinvolgimento di tutte le parti interessate – Associazione europea di refrigerazione e condizionamento (AREA) e Institute of Refrigeration, Regno Unito

Project Management, Institute of Refrigeration

Identificare le opportunità per la sostenibilità a lungo termine dei risultati –  PROZON recycling programme, Polonia

Sarà presto realizzato un sito web del progetto con indirizzo www.realalternatives.eu.

In esso sarà possibile visionare l’intero progetto assieme all’insieme delle risorse condivise; inoltre ci si potrà registrare per gli aggiornamenti. Sarà possible lasciare il proprio contatto e-mail per ricevere ulteriori informazioni nel caso siate interessati a contribuire al programma. Per saperne di più contattare: www.associazioneatf.org.